top of page
  • Immagine del redattoregilberto borzini

DI QUALE ITALIA PARLA, PRESIDENTE?

Un'Italia basata su una storia comune?

Davvero, signor presidente, da un siciliano come lei non me l'aspettavo.

Eppure l'invasione è costata non poco alla sua gente, alla sua cultura, all'economia, allora primaria nel Mediterraneo, di quel Regno delle due Sicilie fatto a pezzi dalle milizie sabaude.

Un'Italia basata su una cultura collettiva?

E quale sarebbe mai, signor presidente quella cultura? il gotico settentrionale? il rinascimento toscano? il barocco meridionale?

Neppure la lingua è mai stata particolarmente comune, e il difficile percorso di agglutinazione e amalgama ha sacrificato la bellezza al lessico comune.

Capiamo la necessità, che lei intravede, di bacchettare le dita di chi diversamente la pensa, ma provi a farlo senza ribaltare la storia. Grazie



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page